Giustizie e ingiustizie – archivio

mercoledì 14 giugno 2017:  La gup di Torino Federica Bompieri, lo scorso 30 novembre aveva deciso che l’imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny, chiamato a rispondere della morte da amianto di 258 persone, nella sede Eternit di Casale Monferrato.  non avesse agito con dolo, ma con una meno grave “colpa aggravata dalla previsione dell’evento”. Il prossimo 13 dicembre.  il caso Eternit bis tornerà in Cassazione per discutere il ricorso della Procura di Torino e della Procura generale  del Piemonte contro la decisione della giudice del capoluogo piemontese.

 

mercoledì 7 giugno 2017:  nel 1983 l’omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia. Cinque anni dopo, viene assassinato Mauto Rostagno. Due nuove udienze che riportano alla cronaca giudiziaria due vecchi delitti di mafia, due processi, uniti dalle  dichiarazioni rilasciate da Renato Curcio, fondatore delle Brigate Rosse. e diffuse, attraverso un video, dalla rivista Frigidaire.

mercoledì 24 maggio 2017: a 25 dalla strage di Capaci, intervistato da Il Fatto Quotidiano, il Procuratore Generale di Palermo Roberto Scarpinato, cita il nome del faccendiere Elio Cioini, ”un ambiguo personaggio” , implicato nelle indagini per la strage di Bologna, legato al mondo dei servizi segreti, della massoneria e dell’eversione nera. Ma chi è Elio Cioini? Ce lo racconta, questa settimana, Antonella Beccaria.

mercoledì 17 maggio 2017: il Piano Condor, persecuzioni politiche  in America latina e processi in Italia.

mercoledì 10 maggio 2017

 

torna a Giustizie e ingiustizie